Burro Alto Adige

Per la burrificazione si agita la crema di latte fino al formarsi dei globuli di grasso che si separano dal latticello. Il prodotto viene poi amalgamato per formare la massa del burro. Per ottenere un chilogrammo di burro servono mediamente, a seconda del tenore di grasso, tra i 21 e i 25 litri di latte. 

Margarina o burro
A differenza della margarina, il burro è un prodotto assolutamente naturale e non contiene alcuna sostanza emulsionante, stabilizzante e aromatica estranea al latte.

Margarina 
Margarina è un grasso spalmabile industriale composta da diversi grassi, idrogenati e non idrogenati, da acqua e latte magro. Per legare i grassi con l’acqua spesso si aggiunge la lecitina di soia come emulsionante. Sovente per conferirle un gusto simile a quello del burro o comunque un gusto piacevole si utilizzano degli aromi naturali o simil-naturali e spesso anche dell’acido lattico e dell’acido citrico. Il colore giallino della margarina spesso deriva dalla betacarotina aggiunta. Per ottenere il valore nutrizionale del burro è diffusa anche l’aggiunta di vitamine A, D e E liposolubili.

Burro e colesterolo
Il colesterolo è una sostanza vitale per le nostre cellule e il nostro corpo ne produce quotidianamente da solo circa un grammo. Il colesterolo contenuto nella nostra alimentazione non incide praticamente per niente sul contenuto di colesterolo nel sangue. 10 grammi di burro contengono scarsi 24 mg di colesterolo, di cui il corpo ne assorbe solo la metà. Considerato che l’apporto di colesterolo consigliato è di 300 mg al giorno appare chiaro che tale incidenza è irrilevante.

Latticello
Il latticello si ottiene dal processo di produzione del burro e può contenere al massimo un 1% di grassi. Il latticello puro non può contenere nessuna aggiunta di acqua.

Crema di latte
La crema di latte è più comunemente conosciuta anche come panna. Dalla centrifugazione del latte si ottiene la crema di latte, ovvero la parte grassa, e il latte magro.